Italian - Italy
Ricordiamo alla gentile clientela che la ristorazione è aperta solo per gruppi e cerimonie
PDF Stampa E-mail

 

Prodotti tipici Irpini

formaggi tipici

La terra degli irpini è una zona in buona parte incontaminata  e vocata alla trasformazione di prodotti tipici tradizionali, dunque di prodotti genuini, con una lunga storia alle spalle legata al territorio.

Tra gli innumerevoli formaggi irpini più noti e diffusi possiamo annoverare il re dei formaggi bovini meridionali: il  "Caciocavallo Podolico". Si tratta di un formaggio prodotto con latte proveniente esclusivamente da razza bovina podolica, una razza rustica e robusta che ne produce poco, ma di gran densità, con note di erbe sempre più diverse a seconda della stagione o dei pascoli che pratica. La podolica, difatti, alterna a suo piacimento graminacee, foraggere, malva, ortica, biancospino, ma anche frutti di bosco, fragole e mirtilli che conferiscono al formaggio un colore paglierino o giallo intenso ed un profumo particolare. La consistenza è quella classica dei formaggi a pasta filata, ma diviene friabile e scagliosa con la stagionatura prolungata.

formagio mezzo stagionato

Un altro formaggio do particolare pregio è il Carmasciano la cui zona di produzione è quella circostante i comuni di Guardia dei Lombardi e Rocca San Felice. E’ un formaggio proveniente da latte di pecore che pascolando nell’area della mefite traggono, dalle erbe particolarmente profumate a cause delle esalazioni, degli aromi inconfondibili. E’ un formaggio che matura in ambiente fresco per circa due mesi, successivamente stagiona in cantina su assi di legno per almeno sei mesi; si presenta a crosta dura, di colore rossiccio nella fase finale della stagionatura, pasta compatta con rare occhiature di colore paglierino con sfumature rosa, sapore sapido, piccante e leggermente aromatico.

formaggio in fase di stagionatura

Infine non possiamo dimenticare il Pecorino Bagnolese, prodotto nei comuni di Bagnoli Irpino, Chiusano San domenico e Volturara irpina. E’ un formaggio stagionato almeno dodici mesi, la cui crosta è spessa e di colore giallo intenso; la pasta è di colore giallo paglierino, compatta, di sapore piccante, soprattutto nelle forme più stagionate; viene consumato sia per condire primi piatti, sia da tavola accompagnato da vini rossi strutturati.

 

Google Translator

Danish Dutch Finnish Japanese Norwegian Portuguese Russian Spanish Swedish
Banner
Tell a Friend
Sottoscrivi Feeds RSS
News
Ricette
Social Posts